31 ottobre 2008

pasta matta alla ricotta con patate e wurstel



se vi viene voglia di torta salata e siete un po' a dieta questa potrebbe essere una "mezza soluzione":

pasta matta alla ricotta ( viene tipo sfoglia da farcire come più preferite ):

100 di ricotta

200 gr di farina

100 ml di acqua tiepida

1 pizzico di sale


impastare il tutto e coprirlo con della pellicola e far riposare in frigorifero per 20 minuti

nel frattempo ho tagliato 2 piccole patate a cubetti e li ho sbollentati in acqua bollente

per 5 minuti e poi scolati ,

ho tagliato 2 wurstel a rondelle , sbattuto 2 uova con grana , sale e pepe


ho steso la pasta matta in una teglietta media

ho aggiunto le patate a cubetti , le rondelle di wurstel e ho coperto il tutto con il composto

di uova e , tanto se sgarro deve essere , una sottiletta a coprire

in forno caldo a 180 per 30 minuti e questo è il risultato








23 ottobre 2008

zucca grigliata, ceci & pecorino




ricetta semplicissima :
ho tagliato la zucca in rettangoli non molto fini
e l ho grigliata 2 minuti per lato .
Ho scolato i ceci precotti ( mi piacciono perchè sono "croccanti"),
li ho sciacquati ed uniti alla zucca grigliata .
Ho condito il tutto con olio , sale e pepe e scaglie di pecorino
non molto stagionato che si è un po' fuso con il calore della zucca
Ci sarebbe stato molto bene un trito di rosmarino
ma purtroppo non lo avevo in casa ...


10 ottobre 2008

spaghetti alla chitarra della Zia 'Rene

Ieri mi chiama mia sorellaG e mi dice :
" mi faresti un piacere? mi terresti un paio d ore i bimbi ( Ico 9 anni e Tati 4..
due pesti terribbbbbili! )
e se faccio tardi li fai cenare?"
Allora entra in azione la Zia 'Rene :
dopo aver concesso loro di scambiare la mia cameretta per
una parco giochi ,di usare lo stepper e la panca degli addominali
per fare ginnastica "come la zia",
fatto 3000 disegni ..
non avevo più idee per come passare il tempo
senza mettere in pericolo la casa !


Ho guardato l orologio ( 19:20) e letto un sms "arrivo e li recupero dopo cena G"
ho proposto di fare la pasta !
(era anche una scusa per usare la bellissima chitarra regalatami da C&N )

sulla spianatoia ho messo 500 gr di farina , sale , olio e acqua e ho impastato assieme
ai miei 2 aiutanti
una volta ottenuta la pasta, ho fatto dei rettangoli non molto fini con la nonnapapera ( e qui ci ho messo 20 minuti per
fargli capire ai bimbi che si chiama davvero così!)

con la chitarra abbiamo fatto gli spaghetti
(il mio ometto si sentiva fortissimo con il mattarello!)
, nel frattempo
ho preparato un sughetto semplice con pomodorini e basilico e ,
dopo aver cotto la pasta
tutti a tavola !

è stata una serata bellissima , anche se
mi sono ritrovata la farina in ogni angolo della cucina !!
ma il viso bianco di farina dei miei bimbi mi ha riempito il cuore !
La zia 'Rene ce l ha fatta anche stavolta anche se adesso penseranno che la zia è pazza
perchè fa le foto al mangiare!!

03 ottobre 2008

Pizzoccheri

Tagliare le patate a dadini, la verza e le coste a listarelle
e tuffarli in abbondante acqua salata bollente e far cuocere per 5 minuti
Aggiungere poi i pizzoccheri
( io ho usati quelli secchi già pronti)
e proseguire la cottura per altri
15 minuti girando spesso

Nel frattempo tagliare a cubetti i formaggi
(fontina e Casera , comunque formaggi a pasta molle )
e preparare una bella pirofila capiente

Trascorsi i 15 minuti scolare le patate/pizzoccheri e verdure con la schiumarola versandoli direttamente nella pirofila e alternandoli ai formaggi
Alla fine far sciogliere del burro con un paio di spicchi d aglio e versarlo
sui pizzoccheri
aggiungere abbondante grana grattuggiato
e passarli nel forno per 10 minuti a gratinare