29 dicembre 2008

pasta al forno alla boscaiola

buongiorno a tutti!!!
Eccoci qua sani e salvi dopo la prima parte di feste e megamangiate!!!
questo piatto golosissimo è nato dalla gola e
dalla voglia improvvisa di funghi.
preparare la besciamella con 500 ml di latte
50 gr di burro
2 cucchiai di farina
sale
( se piace una grattatina di noce moscata )


mentre cuoce la pasta tagliare lo speck a cubetti e scolare i funghetti dall olio
(io ho utilizzato i chiodini trifolati del LIDL)
scolare la pasta al dente e versarla in una teglia dopo aver steso
un letto di besciamella
cospargere con abbondanti cubetti di speck , mozzarella e i funghi , ancora besciamella
una bella girata
coprire con grana grattuggiato

mettere la teglia in forno caldo per 15 minuti
attivando il grill per 5 minuti
ottenendo una bella gratinatura croccante e dorata
buon appetito!


22 dicembre 2008

LINGUINE CON SALSICCIA , ASPARAGI E ZAFFERANO

Ciao a tutti!!!!
eccomi di ritorno dopo una lunga assenza forzata
causa dieta depurativa e lavoro che mi ha tenuto occupata
tutti i giorni!!
Innanzitutto ringrazio Annamaria
per i suoi messaggini...sei sempre così carina!!!
Poi come promesso , volevo dedicare questa ricettina al mio caro amico Andrea P
spero gli piaccia e che possa riproporla a Londra!
come sempre i miei piatti sono veloci e facili
...di solito
sono anche dietetici ma per sta volta ho sgarrato...
perche' ho voluto usare gli "avanzi " che avevo nel frigorifero!
mentre cuocevano le linguine ( rigorosamente quelle
di Gragnano...belle spesse!)ho fatto saltare in padella
una salsiccia tagliata a cubetti
( che avevo precedentemente cotto alla brace )
facendola sfumare con del vino bianco per sgrassarla un po'
e ho aggiunto degli asparagi (surgelati)
...sale e pepe non mancano mai!


scolare la pasta al dente , unirla al condimento e
aggiungere un cucchiaio di panna , diluito con mezzo bicchiere di acqua e
una bustina di zafferano.
addensare per 30 secondi e mangiare la pasta calda calda !

10 novembre 2008

vellutata patate&cipolle

si' lo so...ultimammente sto facendo solo piatti
poco golosi e poco goduriosi..
ma il tempo è poco e la bilancia è sempre in agguato!!!

per questa ricetta che secondo me è davvero supercoccolosa occorrono
per 2 porzioni:
2/3 belle patate
1 cipolla rossa
mezzo litro di latte
brodo vegetale , sale pepe
rucola (facoltativa)
pancarrè
Ho tagliato le patate a cubetti e le cipolle a fettine ,
farle soffriggere con poco olio in un padellino e coprire il tutto con il latte e
un mestolo abbondante di brodo vegetale


Far cuocere per 30 minuti , girando di tanto in tanto
aggiungere sale e pepe e frullare con il minipimer , ottenendo una bella crema
Nel frattempo far tostare delle fette di pane
impiattare , un giro d olio a crudo , un'altra spolverata di pepe e
io ho aggiunto una manciatina di rucola fresca
rigorosamente da mangiare calda inzuppando il pane tostato!



04 novembre 2008

riso con broccoletti e pangrattato croccante e piccante

ecco un risotto leggero e sfiziosissimo:
in un pentolino ho messo le cimette dei broccoletti pulite e un po'
di cipolla rossa tagliata fine ,
ho coperto con un pochino d acqua e fatto cuocere per 5 minuti
( per evitare di fare il soffritto!!)
Ho unito il riso , fatto tostare e man mano aggiunto del brodo vegetale

nel frattempo ho scaldato in un padellino un filo leggerissimo
di olio e del pan grattato con del peperoncino in polvere
fino a renderlo croccante
A fine cottura impiattare il riso
e cospargerlo con il pan grattato
buon appetito!



31 ottobre 2008

pasta matta alla ricotta con patate e wurstel



se vi viene voglia di torta salata e siete un po' a dieta questa potrebbe essere una "mezza soluzione":

pasta matta alla ricotta ( viene tipo sfoglia da farcire come più preferite ):

100 di ricotta

200 gr di farina

100 ml di acqua tiepida

1 pizzico di sale


impastare il tutto e coprirlo con della pellicola e far riposare in frigorifero per 20 minuti

nel frattempo ho tagliato 2 piccole patate a cubetti e li ho sbollentati in acqua bollente

per 5 minuti e poi scolati ,

ho tagliato 2 wurstel a rondelle , sbattuto 2 uova con grana , sale e pepe


ho steso la pasta matta in una teglietta media

ho aggiunto le patate a cubetti , le rondelle di wurstel e ho coperto il tutto con il composto

di uova e , tanto se sgarro deve essere , una sottiletta a coprire

in forno caldo a 180 per 30 minuti e questo è il risultato








23 ottobre 2008

zucca grigliata, ceci & pecorino




ricetta semplicissima :
ho tagliato la zucca in rettangoli non molto fini
e l ho grigliata 2 minuti per lato .
Ho scolato i ceci precotti ( mi piacciono perchè sono "croccanti"),
li ho sciacquati ed uniti alla zucca grigliata .
Ho condito il tutto con olio , sale e pepe e scaglie di pecorino
non molto stagionato che si è un po' fuso con il calore della zucca
Ci sarebbe stato molto bene un trito di rosmarino
ma purtroppo non lo avevo in casa ...


10 ottobre 2008

spaghetti alla chitarra della Zia 'Rene

Ieri mi chiama mia sorellaG e mi dice :
" mi faresti un piacere? mi terresti un paio d ore i bimbi ( Ico 9 anni e Tati 4..
due pesti terribbbbbili! )
e se faccio tardi li fai cenare?"
Allora entra in azione la Zia 'Rene :
dopo aver concesso loro di scambiare la mia cameretta per
una parco giochi ,di usare lo stepper e la panca degli addominali
per fare ginnastica "come la zia",
fatto 3000 disegni ..
non avevo più idee per come passare il tempo
senza mettere in pericolo la casa !


Ho guardato l orologio ( 19:20) e letto un sms "arrivo e li recupero dopo cena G"
ho proposto di fare la pasta !
(era anche una scusa per usare la bellissima chitarra regalatami da C&N )

sulla spianatoia ho messo 500 gr di farina , sale , olio e acqua e ho impastato assieme
ai miei 2 aiutanti
una volta ottenuta la pasta, ho fatto dei rettangoli non molto fini con la nonnapapera ( e qui ci ho messo 20 minuti per
fargli capire ai bimbi che si chiama davvero così!)

con la chitarra abbiamo fatto gli spaghetti
(il mio ometto si sentiva fortissimo con il mattarello!)
, nel frattempo
ho preparato un sughetto semplice con pomodorini e basilico e ,
dopo aver cotto la pasta
tutti a tavola !

è stata una serata bellissima , anche se
mi sono ritrovata la farina in ogni angolo della cucina !!
ma il viso bianco di farina dei miei bimbi mi ha riempito il cuore !
La zia 'Rene ce l ha fatta anche stavolta anche se adesso penseranno che la zia è pazza
perchè fa le foto al mangiare!!

03 ottobre 2008

Pizzoccheri

Tagliare le patate a dadini, la verza e le coste a listarelle
e tuffarli in abbondante acqua salata bollente e far cuocere per 5 minuti
Aggiungere poi i pizzoccheri
( io ho usati quelli secchi già pronti)
e proseguire la cottura per altri
15 minuti girando spesso

Nel frattempo tagliare a cubetti i formaggi
(fontina e Casera , comunque formaggi a pasta molle )
e preparare una bella pirofila capiente

Trascorsi i 15 minuti scolare le patate/pizzoccheri e verdure con la schiumarola versandoli direttamente nella pirofila e alternandoli ai formaggi
Alla fine far sciogliere del burro con un paio di spicchi d aglio e versarlo
sui pizzoccheri
aggiungere abbondante grana grattuggiato
e passarli nel forno per 10 minuti a gratinare




30 settembre 2008

vellutata scaldacuore per Chiara

Oggi ricetta facilissima dedicata alla mia amica Chiaretta che ,
poverina, ha tolto le tonsille e da 2 settimane non riesce a mangiare nulla
tranne che purè e gelati!

Ho comprato una bella zucca e l ho pulita e tagliata a cubetti
assieme a due patate sempre tagliate a cubetti

In una padella alta ho fatto cuocere per 30 minuti la zucca, le patate con olio , sale e pepe e rosmarino comprendo il tutto con brodo vegetale

Quando la zucca e le patate hanno iniziato a disfarsi, ho passato
il tutto con il minipimer aggiungendo un cucchiaio scarso di fecola di patate
e rendendo la vellutata cremosissima
Da mangiare calda accompagnandola con crostini di pane e una bella spolverata di grana
Io adoro mangiarla nelle sere autunnali!


con questa ricetta partecipo alla raccolta di ricette di Luisa nel suo blog troooppo bello!!

24 settembre 2008

linguine con asparagi e limone

questo è un primo piatto leggero e fresco e senza sensi di colpa!!!

prendere gli asparagi , lavarli bene e tagliarli a tocchetti, metterli in padella e cuocerli con un paio di mestolini d acqua per 10 minuti( io non li faccio cuocere molto perchè mi piacciono belli croccanti )
Quando l acqua si è asciugata aggiungere agli asparagi il succo
di un limone e spegnere il fuoco

Nel frattempo cuocere la pasta , scolarla al dente e farla saltare in padella con gli asparagi
impiattare e aggiungere pepe , la scorza del limone grattuggiata e un filo d olio evo a crudo


19 settembre 2008

polpette di carote al profumo d origano


Continua il mio periodo di magra...
verdurine bollite, niente sale , poco olio a crudo...
ma sono troooooppo golosa per resistere più di 3/4 giorni!!
queste polpette nascono dalla necessità di rimpiazzare il chilo di carote bollite che mia madre
ha bollito ..
buone mangiate in insalata ma dopo un basta eh!
allora mi son voluta premiare:
ho schiacciato con la forchetta le carote , aggiunto un uovo , pane grattato, del grana
pepe (voi aggiungete anche del sale !!!)
e se sfizio deve essere che sfizio goloso sia : ho trovato del prosciutto cotto che ho tagliato a
cubetti piccolissimi e del galbanino nel frigorifero ed hopla' !anche loro nell impasto!

Si sa che le vere polpette andrebbero fritte nell olio bollente ..ma è più forte di me ..
io non friggo!
quindi , una volta formate le "palline " le ho passate nel pan grattato e origano
Passate in forno per 20 minuti e sotto il grill per la crosticina croccante !
si spergerà pe la casa un profumino d origano che non vi dico!
ottime calde ma le consiglio anche per un buffet freddo !